Internet Bookshop Italia - La grande libreria italiana online


Le nostre recensioni

Personaggio X-Men
Creatore Stan Lee - Jack Kirby
Data di "nascita" 7 luglio 1963
Genere Fumetto
Editore Marvel Comics
Recensore Paolo Martinez (Dicembre 2000)
Film X-men

Gli X-Men nascono nel 1963 da un'idea nata dalla mente geniale di Stan Lee (Creatore fra l'altro dell'Uomo Ragno, dei Fantastici Quattro, dei Vendicatori) cui diede vita l'abile mano di Jack Kirby; l'idea era di realizzare ad un gruppo di eroi "mutanti", che non avessero avuto i propri poteri a causa di incidenti (vedi UR o F4) o di varie attrezzature scientifiche (Iron Man), ma che avessero tali poteri dalla nascita, a causa di una mutazione genetica.
La storia comincia con cinque teenager raccolti dal professor Charles F. Xavier nella sua "Scuola per giovani dotati" (la "Xavier's School for Gifted Youngsters"). Lo stesso Xavier è un mutante a sua volta, capace di leggere ed influenzare le menti altrui; i primi cinque allievi del "Professor X" sono Scott "Ciclope" Summers, capace di produrre raggi "laser" dagli occhi (ma incapace di controllarli, ha bisogno di particolari occhiali), Jean "Marvel Girl" Grey, che ha poteri telepatici e telecinetici, Henry "Bestia" McCoy, particolarmente forte ed agile e dal portamento scimmiesco, Bobby "Uomo Ghiaccio" Drake, dai poteri congelanti, e Warren "Angelo" Wortinghton III, dotato di un paio di bellissime ali.
Questo gruppo di giovani, guidati dal loro mentore, si trova ad affrontare nemici diversi, tra cui Magneto, amico/nemico di Xavier con poteri sul magnetismo; ma anche a doversi difendere dagli umani "normali" che, come prevedibile, temono ed odiano i mutanti, anche a causa dei comportamenti criminali di alcuni di loro, quali Magneto; gli umani, per difendersi dal pericolo dei mutanti, arrivano ai rodurre degli enormi robot cacciamutanti, le Sentinelle.

Il fumetto inizialmente ha un buon successo, ma con il passare del tempo perde lettori e mordente, per cui nel 1975 la collana viene affidata a Chris Claremont, che ristruttura radicalmente il gruppo, togliendo vecchi personaggi e aggiungendone di nuovi, dando il via al successo internazionale di cui attualmente gode la collana, fiore all'occhiello della produzione Marvel. È importante ricordare che fra i personaggi introdotti nella cosiddetta "Nuova Genesi" degli X-Men ci sono alcuni fra i più noti ed amati eroi della Marvel, quali Wolverine, con il suo fattore rigenerante ed i suoi artigli (forse il più amato fra i mutanti) ed Ororo Munroe (Tempesta), con il suo controllo sugli eventi atmosferici.

Le storie della collana si svolgono in un tempo che può essere tranquillamente il nostro presente, nel quale i mutanti devono affrontare i nemici di turno, ma anche problemi puramente sociali, quali il bisogno di integrarsi nella società (sono pur sempre una minoranza). In passato, però, i nostri eroi passavano la maggior parte del tempo a lottare (solo ultimamente si è cercato di dare un po' di spessore ai personaggi), a volte anche fra loro (!!); infatti non erano infrequenti gli scambi fra i due schieramenti (buoni che diventano cattivi e viceversa).
Inoltre gli X-Men hanno dovuto anche affrontare una serie non indifferente di tragedie, non ultima la morte (ma ne siamo sicuri?) del proprio leader Ciclope; oltre a dover affrontare dei "ritorni" a volte inquietanti (ci sono personaggi che sono morti più di una volta, ad esempio Magneto). Ci sono stati periodi (lo ammetto, precedenti al mio avvicinamento agli X-Men, quindi ne parlo per sentito dire), in cui questi repentini cambiamenti hanno portato a difficoltà nell'interpretazione delle situazioni ed a cali del gradimento; infatti non sono stati infrequenti i restyling delle collane e dei personaggi, il cui aspetto era ormai "fuori moda".
Infine si sono avute anche altre "nuove genesi", di scarso successo (Nuovi Mutanti, Generation X), che hanno allargato il panorama mutante, ma non hanno inciso sugli X-Men (la cui composizione resta sempre, più o meno) la stessa.

Il successo della collana ha portato alla produzione di un film, che ha avuto un enorme successo, che ha portato ad un rilancio della collana stessa ed ad un suo quasi radicale restyling (staremo a vedere...)