Internet Bookshop Italia - La grande libreria italiana online


Le nostre recensioni

Titolo Classe Nimitz, Classe Kilo, Invisibile
Autore Patrick Robinson
Genere Narrativa Spionaggio/Azione
Editore Mondadori
Prezzo L. 4.900, 5.900, 32.000 (rispettivamente)
Recensore Paolo Martinez (Marzo 2000)

I tre libri che vi consiglio non fanno esattamente parte di un ciclo, ma li ho messi insieme poiché sono collegati; questo legame è dato dal fatto che alcuni dei protagonisti sono presenti in tutti e tre i libri, ma soprattutto dal fatto che l'argomento che i tre libri trattano è lo stesso: i sommergibili e la loro pericolosità.
I veri protagonisti dei tre romanzi sono sommergibili di vecchio tipo, detti diesel-elettrici, in quanto mossi da motori elettrici le cui batterie vengono ricaricate mediante motori diesel. Secondo l'autore, che espone le proprie considerazioni mediante le parole di uno dei protagonisti, questi sommergibili sono estremamente pericolosi; infatti, se si muovono (in immersione) ad una velocità pari a circa 5 nodi, sono assolutamente invisibili e totalmente silenziosi. Da questo si sviluppano delle storie che coinvolgono attività spionistiche legate alle più grandi potenze militari, inseguimenti sottomarini che lasciano con il fiato sospeso, a volte anche azioni avventate che potrebbero causare catastrofi a livello mondiale.

L'Autore, grazie all'aiuto di un ammiraglio sommergibilista della Royal Navy, riesce a produrre trame di assoluto realismo, con un'elevatissima precisione nei dettagli relativa a caratteristiche e capacità dei vari sottomarini; nella parte spionistica dei romanzi ci si ritrova di fronte ad una lotta "psicologica" all'ultimo sangue fra i protagonisti. È questo in realtà il motivo per cui mi piace molto questo Autore, per la sua capacità di caratterizzare nel modo migliore possibile i personaggi, senza creare un "Buono" perfetto e senza macchia (non ne esistono) o un "Cattivo" crudele e spietato in ogni caso; i suoi personaggi hanno tutti un comportamento che dipende in gran parte dalla posizione che occupano e dal punto di vista che si considera.
Inoltre le trame sono molto avvincenti e coinvolgenti: vi assicuro che, una volta iniziata la lettura, non riuscirete a staccarvi tanto facilmente dal libro prima di averlo finito.